Millepiedi Run Genova per Dynamo Camp

Domenica 09.09 alle 09.09. Avremmo potuto dormire. Avremmo potuto, per l’appunto: è sempre il condizionale che ci frega. E invece abbiamo fatto questa cosa fighissima di andare a correre per 5 km in Corso Italia (il meraviglioso Lungomare di Genova, dove avrei dovuto correre, un mesetto fa, la 5.45 Alba di Genova se non avessi avuto un dannato attacco di cervicale) per Dynamo Camp.

Funziona così: c’è una manica di svitati cazzutissimi chiamata Cuoricini Group che ha organizzato in tutta Italia una serie di manifestazioni podistiche, le Millepiedi Run. Cinque chilometri non competitivi ad offerta libera. Il ricavato va a Dynamo Camp, associazione che offre gratuitamente periodi di terapia ricreativa a bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni con patologie gravi e croniche, sia durante che post ospedalizzazione. In pratica questi bimbi trascorrono una settimana in un centro dove possono svagarsi e sperimentare diverse attività, sia sportive che ricreative come giocoleria, teatro, danza. Questo ha anche una parte nel riacquisire la fiducia in loro stessi che, spesso, con la malattia viene meno. E in aggiunta, la terapia viene offerta anche alle famiglie, perché a volte ci si dimentica di chi sta intorno per concentrarsi sul malato.

Grandi, davvero. Quindi mica si poteva rimanere sul divano senza fare nulla!

Io ero lì col Mister, che aveva invitato tutta la squadra a partecipare, ma purtroppo non ci sono state altre adesioni.

La manifestazione di Genova è stata quella che ha contato il maggior numero di iscritti e la maggior cifra raccolta. Alla faccia di chi dice che i genovesi sono scontrosi e avari. Non voglio pensare che la nutrita partecipazione sia stata solo dovuta al ricco ristoro post gara a base di torte e focaccia!

E ora forza, tutti via dal divano: correte a fare una donazione a Dynamo Camp!


millepiedi run genova boccadasse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.